OSPITALITA'
ARTISTI
PIATTI TIPICI
  NOVITA'

NOVEMBER PORC arriva a Zibello

Dal 15 al 17 novembre, la diciottesima edizione della “Staffetta più golosa d’Italia” fa tappa a Zibello – Sabato e domenica la Mostra mercato delle eccellenze - Il “Chiostro dei giocattoli”, autentica novità del 2019 – Domenica, il Culatello da record – Nei ristoranti della Strada del Culatello, “A tavola con November Porc”– A San Secondo, CASA NEBBIA

NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia!, si è ormai affermata come la manifestazione più importante d’Europa, legata al Maiale, e la sua diciottesima edizione fa “tappa” da venerdì 15 a domenica 17 novembre a ZIBELLO la “capitale” del Culatello di Zibello DOP. NOVEMBER PORC ha adottato la formula di spostarsi in ognuno dei quattro fine settimana del mese del maiale in quattro località diverse e per questo viene definito anche La Staffetta più golosa d’Italia.

NOVEMBER PORC a ZIBELLO “apre” venerdì 15 novembre, in serata, al PalaPorc (ampia tensostruttura riscaldata con cucina e palco per spettacoli, collocata nella piazza principale) dove si potrà cenare, assaggiando gustose proposte gastronomiche, allietati dalla musica “disco”. Si ricorda che la Mostra mercato si tiene SOLO sabato e domenica.
La Strada del Culatello, che ha voluto ed organizzato la kermesse per valorizzare prodotti e territorio, emergenze architettoniche e turismo “fuori stagione, ha pensato anche ai camperisti, riservando appositi parcheggi in via Caduti di Nassyria (davanti alla Caserma dei Carabinieri), p.le Lelio Guidotti, via Avalli (zona campo sportivo) e in Zona Artigianale.

Sabato 16 – Si inizia alle ore 9, con l’apertura ufficiale della Mostra mercato dei prodotti tipici, dove le produzioni di eccellenza della Bassa saranno affiancate da tante prelibatezze (dolci e salate) provenienti da quasi tutta la Penisola. Non mancherà lo store dei gadget ufficiali di November Porc con l’abbigliamento e la nuovissima chiavetta usb, realizzata per i 18 anni di Pigly, la mascotte della manifestazione, assieme agli adesivi e alle spille targate 2019.
L’autentica novità della tappa di Zibello è il “CHIOSTRO dei GIOCATTOLI”, che si terrà nel Chiostro dell’ex Convento dei Padri Domenicani, con una esposizione di giochi e giocattoli vintage che vanno da una serie (alcuni veramente stupendi) trenini anni ‘20 e ’40 funzionanti, macchinine dei decenni passati, un Pinocchio d’epoca e, tanto per citare, varie marionette artigianali fra cui alcune provenienti dalla Francia.
Va sottolineato che nel Chiostro c’è anche l’ingresso del Museo della Civiltà contadina “Giuseppe Riccardi” e lì accanto il Museo “Il Cinematografo”.
Fra gli intrattenimenti, va sottolineata la presenza del gioco ufficiale della kermesse: “Tiro al Salame”, curato dal Circolo Cultori ed Estimatori del Suino, che devolveranno il ricavato in beneficenza.
Alle ore 12.00, ci sarà la possibilità di pranzare nel PalaPorc, con piatti della tradizione preparati dalle volontarie e dai volontari che si incaricano di far funzionare cucine e servizio di distribuzione al banco.
In serata, alle 19:30 riapre la tensostruttura riscaldata per ospitare la “festa giovane” (una delle esclusive della kermesse): nel grande stand gastronomico si potrà cenare con i piatti tipici della zona, insieme agli squisiti panini del McPorc e alla birra e ballare accompagnati da deejay, spettacoli live e diretta Radio Bruno.

Domenica 17 novembre – Dalle ore 9, riapre il mercato agroalimentare che anima il cuore dell’antico borgo rinascimentale.
A pranzo -ore 12- ritornerà in funzione lo stand gastronomico centrale del Palaporc, per un gustoso “assaggio” delle migliori ricette tradizionali.
Alle 12:30 circa, si inizierà la realizzazione del salame Strolghino da record: i maslèn (norcini) anziani e giovani prepareranno il “mostro di lunghezza”, già vincitore del Guinness dei Primati nel 2003 (nel 2018 fu di 500 metri per 5 quintali di peso). Tutti potranno vedere insaccare il salame e ne potranno seguire l’estendersi, grazie alla trovata di una lunghissima fila di tavoloni che, partendo dalla piazza principale si snoda lungo una via laterale, e che consente di avvolgere e riavvolgere lo Strolghino fino all’esaurimento dell’ultimo pezzetto di carne. Una volta terminato, e lasciato in mostra, l’enorme “serpentone” sarà “sacrificato” intorno alle 15:30 e distribuito fritto, gratuitamente, per la gioia dei palati presenti.
Durante tutta la giornata, fino a sera, i visitatori potranno godersi esibizioni e spettacoli di artisti di Strada e giochi per bambini.
Nei ristoranti aderenti alla Strada del Culatello, per tutto il mese, c’è “A Tavola con November Porc”, con menù a prezzi concordati. Si consiglia di prendere visione dei menù e di prenotare in base alle indicazioni che si trovano al sito www.novemberporc.com.
A San Secondo Parmense c’è CASA NEBBIA, (fino al’8 dicembre, Scuderie della Rocca dei Rossi - sabato e domenica, 10-12 / 15-18 – ingresso gratuito - per visite di scolaresche fuori orario prenotare a everelina@virgilio.it), allestimento temporaneo curato dal Comune conun preciso riferimento culturale, oltre che turistico-paesaggistico, ad una componente del territorio e dell’economia della Bassa: la nebbia. Per l’occasione la domenica, alle ore 17, sono in programma incontri. Domenica 17 novembre, “La vita è una beffa”, spettacolo di e con Daniele Parisi (entrata libera). Si potrà abbinare l’ingresso a CASA NEBBIA ad una visita guidata alla Rocca (a prezzo scontato).
NOVEMBER PORC è accompagnato da pacchetti turistici due o tre giorni, proposti dai tour operator associati alla Strada del Culatello nei fine settimana di novembre: Parma Incoming – tel 0521 29883 –e Food Valley Travel – tel 0521798515.

NOVEMBER PORC è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello DOP, con il sostegno dei Comuni interessati, Provincia di Parma, APT Servizi e Regione E R.

Per info: Strada del Culatello tel. 0524 939081 – www.novemberporc.com – info@stradadel culatello.it - #novemberporc – facebook: November Porc fan page

Ufficio Stampa: Adalberto Erani 335 5711478 adalberto.erani@gmail.com